abbronzatura-naturale-e-senza-rischi-ecco-i-segretiPrimo sole, primi tepori, prime uscite al mare e tutti, uomini e donne pensano all’abbronzatura soprattutto su come ottenere velocemente un bel colorito caldo e duraturo della pelle.
Per prima cosa bisogna pensare alla salute della pelle e proteggerla con creme solari dai raggi nocivi del sole. La protezione va sempre applicata sia alle pelli già naturalmente scure e meno delicate e, soprattutto, alle pelli più chiare o tendenti al rossiccio che sono molto più sensibili.
La crema protettiva va scelta in base al fototipo della propria pelle che si determina in base alla sensibilità al sole. ad esempio il fototipo I ha capelli biondi o rossi, occhi chiari e si scotta facilmente. I fototipi sono 5 e chi ha occhi scuri o marroni, capelli castani o neri, non si scotta e si abbronza facilmente.
Bisogna anche considerare la zona e il momento della giornata in cui ci si espone al sole. All’una il sole a picco farà optare per una crema a protezione altissima, come anche in montagna sui campi innevati.
Sulle confezioni delle creme solari è sempre indicato il fattore di protezione e il numero che indica quanto tempo è possibile stare al sole prima di incorrere in scottature. La creme andrebbe spalmata mezz’ora prima di esporsi al sole per permettere ai principi attivi di passare attraverso lo strato superficiale della pelle, inoltre la crema va applicata più volte durante la giornata.
Il protettivo solare idrata gli strati più superficiali dell’epidermide e aiuta a mantenete l’abbronzatura più a lungo.
Alcuni integratori alimentari contenenti Beta-carotenoidi, selenio, Vitamina C ed E, Acido Linoleico ecc predispongono all’abbronzatura e si possono fare degli scrub per eliminare le impurità dalla pelle. Infine ci sono dei sieri contenenti melanina capaci di favorire un’abbronzatura velocissima perchè stimolano la colorazione della pelle.
Le creme solari hanno anche proprietà emollienti, idratanti, anti età. Per mantenere a lungo l’abbronzatura non vanno utilizzati prodotti specifici anche quando facciamo la doccia.
Quando si è in spiaggia bisogna bagnarsi spesso come anche è un ottimo metodo rimanere sdraiati in acqua su un materassino, per godere di tutto il sole e del fresco dell’acqua.