Robe di Donne

Calcolo dei giorni fertili, come fare?

On domenica, Febbraio 17th, 2013

Ovulazione-calcolo-giorni-fertiliSe volete concepire un figlio seguendo i metodi naturali è importante conoscere il proprio ciclo e soprattutto per fare in modo di trovare il momento più fertile si deve avere un ciclo mestruale regolare, altrimenti il conto dei giorni fertili non funziona.

Infatti, se al contrario non volete una gravidanza bisogna stere molto attente e usare precauzioni come il preservativo per evitare gravidanze indesiderate. Intanto è bene conoscere cosa avviene nel nostro corpo durante tutto il mese e l’ovulazione. I giorni fertili sono tre o quattro non di più. Bisogna sapere che dal momento dell’arrivo delle mestruazioni, avviene la prima fase del ciclo che dura quattordici giorni, durante il quale si forma il follicolo ed è chiamata fase estrogenica.

Dopo si entra nella fase progestenica che dura altri quattordici giorni. Quindi per calcolare i giorni fertili bisogna tenere come riferimento dal dodicesimo al sedicesimo giorno dall’inizio del ciclo mestruale. Inoltre, va considerato che l’ovulo vive solo ventiquattro ore, mentre gli spermatozooi hanno una durata di settantadue ore.

Un altro metodo, anche se non sicuro al 100 per 100 è fare riferimento ai sintomi quali: perdite bianche, gonfiore al basso ventre, maggiore desiderio sessuale, gonfiore al seno. Ma non è un metodo sicuro in quanto alcune donne non hanno sintomi premestruali. . Per calcolare i giorni è tuttavia più utile utilizzare i test che trovate in farmacia che misurano LH e cioè il momento di massima fertilità nella donna.

About - Giornalista della Free Lance International Press collaboro con vari blog e testate giornalistiche online. Seguimi su .

Displaying No Comments
Have Your Say

Lascia un commento