CHANELTHELITTLEBLACKJACKETMILANO

 

Dopo un tour che ha toccato Parigi e New York è arrivata in Italia la mostra fotografica firmata Karl Lagerfeld The little black jacket dedicata alla celebre giacca nera Chanel. Un omaggio al capo, inventato negli Anni ’50 da mademoiselle Chanel e da allora diventato un must have universale. La mostra resterà aperta alla Rotonda della Besana fino al 20 aprile.

In seguito al lancio del libro The Little Black Jacket: Chanel’s Classic Revisited by Karl Lagerfeld and Carine Roitfeld*, Karl Lagerfeld ha ancora una volta focalizzato il suo obiettivo su 20 o più celebrità internazionali e amici della casa, includendo Keira Knightley, Diane Kruger, Carla Bruni and Carole Bouquet.

L’iconica giacca nera firmata Chanel è la protagonista di 113 scatti che ritraggono attori e attrici, cantanti, modelle, stilisti e superstar. Ognuno ha interpretato la giacca secondo il proprio stile e la propria personalità.

Il servizio fotografico è avvenuto a Parigi nello studio dello stilista.


Prendendo tempo dai propri fitti impegni, tutte le celebrità hanno entusiasticamente reinterpretato la “Little Black Jacket” a seconda del proprio stile.

Su ogni tela la piccola giacca nera assume forme e suggestioni diverse: ora è imprigionata da strette corde indosso al cantante Ken Hirai, ora si trasforma in una divisa da suora di clausura con la modella Freja Beha. E poi diventa una stola settecentesca con Uma Thurman, un copricapo regale con Sarah Jessica Parker e l’abito del cigno nero con Roberto Bolle.

Un capo senza tempo che continua a fan sognare milioni di donne in tutto il mondo.

Le prossime tappe della mostra sono fissate a Dubai, in Cina e a San Paolo in Brasile.

 

CHANELTHELITTLEBLACKJACKETMILANO1