Robe di Donne

Come risparmiare in casa: i trucchi dell’economia domestica

On venerdì, giugno 22nd, 2018

Come risparmiare in casa? Oggi tutti vogliono risparmiare, specialmente sulle spese domestiche. Infatti, le spese relative all’ambito domestico, rischia di portare via molti soldi che invece potrebbero essere utilizzati per una vacanza oppure per l’acquisto di qualche abito in più, o per qualche uscita in più a cena.

Insomma, anche quando ci sembra che stiamo risparmiando in realtà si possono seguire dei consigli per riuscire a rendere ancora più economa la gestione della nostra casa!

Scopriamo insieme come risparmiare in casa! 

Risparmiare in casa: occhio alla spesa!

risparmiare in casa

Forse non vi siete mai resi conto di quanti soldi si spendono facendo la spesa! Prova a prendere le ultime ricevute della spesa e fai un conto…vedrai che forse hai speso più soldi di quanti avresti voluto, o dovuto!

Quando facciamo la spesa senza una lista ben precisa si rischia di farsi attrarre da oggetti o generi alimentari che in realtà non ci servono, oppure potremmo acquistare a prezzo inferiore in un altro supermercato.

Il primo monito per riuscire a risparmiare in casa è sicuramente fare attenzione alla spesa. Per fare la spesa in modo consapevole e per non spendere eccessivamente devi: 

  • Stilare un budget settimanale per la spesa
  • Controllare i prezzi dei volantini dei supermercati della tua zona
  • Fare una lista della spesa
  • Scrivere la domenica il menù settimanale

Se scrivi il menu per l’intera settimana, e poi fai la spesa seguendo una lista ben precisa e prestando attenzione alle offerte, ogni settimana riuscirai a risparmiare moltissimo sulla spesa alimentare e non.

Per riuscire a risparmiare sulla spesa, abbiamo qualche altro piccolo consiglio:

  • Acquista solo frutta e verdura che sia di stagione e prodotta in Italia: scegli di acquistarla dai fruttivendoli della tua zona e non nei grandi supermercati.
  • Evita di fare acquisti in modo impulsivo o emotivo: altrimenti rischi di acquistare cose di cui non hai bisogno.
  • Fai attenzione agli alimenti che acquisti e cerca di acquistare gli alimenti freschi al massimo due giorni prima del loro utilizzo.

Grazie a questi accorgimenti riuscirai a non buttare gli alimenti comprati in eccesso nella spazzatura. Ogni giorno infatti, un terzo del cibo prodotto in Italia finisce nella spazzatura!

Come risparmiare in casa: un taglio ai costi delle pulizie!

Per risparmiare in casa non basta fare la spesa in modo attento bisogna anche dare un taglio al costo dei detersivi. Oggi la pubblicità ci fa credere che per ogni ambiente della casa ci sia bisogno necessariamente di un prodotto diverso.


Così acquistiamo un flacone per lavare i pavimenti, uno per i piatti, il sapone per la lavastoviglie, il detersivo per riuscire a lavare i mobili, per lucidare il pavimento, lo sgrassatore per il forno e per la cucina ecc…

In realtà, ti svelo un segreto non c’è bisogno di tutti questi prodotti per pulire la propria casa. Uno dei prodotti migliori per fare la maggior parte delle pulizie è il Sapone di Marsiglia! Un panetto di sapone di Marsiglia è molto economico e può essere utilizzato per:

  • Pulire la cucina e il bagno (in questo caso basta far sciogliere un po’ di sapone di Marsiglia a bagno maria e porlo in una bottiglia con il beccuccio spray con dell’acqua)
  • Lavare i pavimenti e renderli puliti e profumati a lungo
  • Lavare i capi colorati (il sapone può essere grattato direttamente nel comparto del detersivo in polvere)
  • Lavare i capi bianchi (con il sapone di Marsiglia liquido e il bicarbonato in polvere e un po’ di candeggina puoi lavare anche i capi bianchi)
  • Sapone per le mani e per il corpo

Oltre al sapone di Marsiglia che presenta innumerevoli impieghi è possibile utilizzare anche altri prodotti per pulire la casa e lo sporco più profondo: l’aceto e il bicarbonato.

L’aceto di vino bianco miscelato con il bicarbonato può essere utilizzato per:

  • Pulire la lavatrice e fare un lavaggio anticalcare
  • Togliere il calcare dai lavandini e dalla vasca del bagno e dal lavandino della cucina
  • Fare un lavaggio anticalcare nella lavastoviglie
  • Pulire il forno

Invece per lavare i vetri e per pulire i mobili, le porte e gli infissi, e il tavolo puoi usare l’alcool. L’alcool è un prodotto che non solo pulisce a fondo ma che riesce anche ad eliminare eventuali batteri che si possono creare in casa. L’alcool ha un odore molto pungente, per pulire potete scegliere di diluirlo con un po’ d’acqua.

Con pochi prodotti puoi riuscire a pulire la tua casa, senza acquistare tutti i detersivi di marca costosi e spesso ricchi di sostanze chimiche. Inoltre, utilizzando questi prodotti potrai evitare di produrre plastica in eccesso e abbatterai gli sprechi e farai anche un favore all’ambiente.

Come risparmiare sulle utenze domestiche

risparmiare in casa

Tra le spese che ci fanno sussultare ogni qual volta che arriva il postino sono le bollette. Come riuscire a risparmiare sul costo delle bollette? E’ davvero possibile? Per risparmiare sulle utenze domestiche è necessario avere alcune piccole accortezze.

Per risparmiare sulla bolletta della luce: 

  • Ricorda di staccare tutte le prese degli elettrodomestici quando non li utilizzi
  • Evita di accendere la luce artificiale, e sfrutta la luce del sole sino a quando è possibile
  • Usa le lampadine a led e quelle a risparmio energetico
  • Utilizza delle lampadine a basso voltaggio per evitare uno spreco eccessivo
  • Durante la stagione estiva cerca di tenere le tapparelle abbassate durante le ore in cui il sole è più caldo. Usa il condizionatore a temperature medie e usalo solo se necessario.

Come risparmiare in casa sui costi del riscaldamento

I costi maggiori durante il periodo invernale sono quelli legati al riscaldamento. Quindi per risparmiare sulle spese per il riscaldamento dovresti:

  • Scegliere di coibentare le pareti con dei pannelli di sughero, polistirolo oppure con il cartongesso
  • Controlla gli infissi e se fanno entrare gli spifferi utilizza dei paraspifferi di stoffa
  • Utilizza un termostato in questo modo potrai impostare la temperatura dell’ambiente a un massimo di venti gradi
  • Chiudi i radiatori nelle stanze che non utilizzi
  • Evita di utilizzare stufe elettriche e scaldabagno che consumano eccessivamente e sono sempre a rischio d’incendio

Adesso che sai come risparmiare in casa non perdere altro tempo, e scopri quanti soldi puoi “guadagnare” ogni mese facendo economia sulle faccende domestiche.

About -

Pubblicato in Casa
Displaying No Comments
Have Your Say

Lascia un commento