costume-da-bagno-00Il caldo stentava ad arrivare, ma adesso sembra che il tempo si sia stabilizzato, almeno così si spera! Ed è arrivato anche il momento di andare al tanto sospirato mare! Non facciamoci cogliere impreparate per l’appuntamento sia dal punto di vista fisico che della scelta del costume da bagno.

Supponiamo di aver già smaltito i chiletti accumulati durante l’inverno, di aver già preparato la pelle all’abbronzatura, di esserci già fatte una depilazione profonda ed ora dobbiamo comprare un bel costume nuovo fiammante da sfoggiare in spiaggia.
Bene, dovremo scegliere un modello che nasconda i nostri difetti e che metta in evidenza i nostri pregi.

Come sappiamo il fisico delle donne può essere a mela, a pera, a otto, oppure senza un punto vita ben definito.
Se abbiamo un fisico a mela o meglio siamo piuttosto cicciottelle con un bel seno cerchiamo di mimetizzare e confondere le nostre curve con un costume intero ma rallegrato da una bella e colorata fantasia che metta in evidenza il seno.
Se invece si ha un fisico a pera, ovvero caratterizzati da seno scarso e spalle esili mentre i fianchi sono abbondanti scegli un bikini con slip piuttosto altini e contenitivi, magari con qualche laccetto che renda i fianchi più armoniosi.
Il reggiseno invece deve essere più ricco, con qualche ruches o più prezioso con pietre o applicazioni che attirino gli sguardi invece di farli cadere sulla parte sottostante.



Il fisico a forma di otto è praticamente perfetto, vita stretta, fianchi e seno armoniosi, e la fortunata potrà scegliere qualsiasi modello di costume, le starà tutto benissimo. Un consiglio per valorizzare ancora di più la già splendida figura? Scegliere un modello vintage intero, stile anni 50 per essere veramente super!

Infine se il nostro corpo non ha un punto vita ben definito, i fianchi sono dritti e non si distinguono dal busto, si può giocare sugli effetti ottici. Ad esempio scegliere un modello che era già in voga l’altra estate, il famoso trikini. Praticamente il trikini non è altro che un bikini che però presenta una strisciolina di tessuto che unisce lo slip con il reggiseno passando attraverso l’addome. La striscia di tessuto, oltre a nascondere un’eventuale pancetta, creerà un effetto ottico che farà sembrare esistente un punto vita che in realtà non c’è.