Robe di Donne

Con internet si favorisce il tradimento?

On venerdì, marzo 22nd, 2013

tradimento-internetParlando di tradimento possiamo citare la frase “Galeotto fu il libro e chi lo scrisse”, che scrive Dante a proposito di Paolo e Francesca, i mitici e tragici amanti ricordati nella Divina Commedia. Oggi si può dire “galeotto fu internet e chi si connette”?

Dalle notizie che ci arrivano quotidianamente dai mass media leggiamo che un marito è stato buttato fuori casa perché la moglie lo aveva sorpreso mentre stava chattando con l’amante, che un marito ha scoperto che la moglie lo tradiva perchè si era fatta filmare mentre faceva l’amore con il nuovo “fidanzato” e il video era approdato su YouTube, eccetera eccetera. Insomma internet e i social network hanno influenzato la nostra vita in ogni suo aspetto, dal professionale al privato, dall’amicizia all’amore.

Ormai è normale sentirsi dire che il marito o la moglie si sono trovati e conosciuti su internet, o che grazie alla rete sono nate nuove relazioni e anche nuove famiglie. Tramite i nuovi mezzi di comunicazione il mondo si amplia e si allarga la possibilità di conoscere nuove realtà e nuove persone.

Secondo lo studio dell’Associazione Matrimonialisti Italiani, internet causa bel l’80% dei tradimenti ma anche la maggior parte delle relazioni clandestine viene scoperta tramite internet. E’ facile infatti incappare in messaggi compromettenti lasciati sullo smartphone che la moglie (o la compagna) può leggere, ma anche messaggi inviati per errore alla persona sbagliata. “ Caro amore mio, mia amata Paola”, scriveva un utente, “ci vediamo stasera….”.


Solo che la moglie non si chiamava Paola! Ora ci sono nuovi potenti mezzi per comunicare che incoraggiano le persone a dare sfogo alle proprie fantasie represse e poi si arriva anche al tradimento fisico. All’inizio sembra un gioco innocente, si sta a casa propria, davanti a un monitor e inizia lo scherzo e poi ci si ritrova, quasi inconsapevolmente, tra le lenzuola con un’altra (o un altro). Galeotta la tastiera su cui si scrive a una persona mai vista e le si apre il nostro animo più segreto raccontando cose mai dette a nessuno e a poco a poco la persona ci conosce a fondo, come noi conosciamo lei, riveliamo le nostre bramosie più segrete e saltano i freni inibitori.

Dopo le parole delle chat, il passo e breve e si arriva alle foto scattate con le fotocamere incorporate nei dispositivi, e si passa al sexting ovvero sex più texting inviando immagini sex per mezzo del dispositivo elettronico e il passo successivo è spesso quello di darsi un appuntamento. A questo punto il gioco è fatto. Dall’incontro virtuale si passa a quello reale e si tradisce. Ma è solo colpa di internet o è una crisi della coppia?

About - 31 anni, nata a Gorizia mi occupo di comunicazione web, come blogger, oltre che di educazione per l’infanzia e di Archeologia. Collaboro con diversi portali web e curo progetti off-line per la divulgazione e l'educazione nell'infanzia. Seguitemi su e Twitter.

Pubblicato in Coppia, Sesso
Displaying No Comments
Have Your Say

Lascia un commento