Dieta fast, ovvero il digiuno intermittente, è stata ideata dal dott. Michael Mosley ed ha interessato migliaia di persone a livello mondiale.
Dopo le abbuffate natalizie quasi tutti hanno accumulato qualche kiletto di troppo, che ora va smaltito per affrontare in forma e in linea la prossima stagione primaverile quanto elimineremo i giubbotti e i piumini mettendo in evidenza fianchi e pancetta.
Ora arriva la dieta Fast, vediamo in cosa consiste.
Questa capovolge il concetto di dieta che prevede delle riduzioni di calorie da ingerire ad ogni pasto. Le diete che prevedono diminuzioni di calorie sono infinite ma spesso sono difficili sa seguire per tempi lunghi per cui molto spesso la si abbandona completamente o parzialmente, la si rompe magari il sabato sera per una gustosa cenetta fra familiari o amici, per un aperitivo con patatine…
La dieta di Mosley si basa sul digiuno intermittente, ed è stata divulgata con il programma Eat, Fast and Live Longer, cioè “Mangia, digiuna e vivi più a lungo”, trasmesso dalla BBC durante le Olimpiadi di Londra dell’estate 2012.

Con questa dieta si prevedono 5 giorni alla settimana in cui si può mangiare normalmente, senza alcuna restrizione e due giorni alla settimana in cui i cibi da assumere devono essere ipocalorici che danno in tutto 600 calorie al giorno così suddivise: 250 calorie a colazione e 350 a cena. Praticamente due giornate di digiuno che possono essere a piacimento, ma che non devono essere consecutive.
Perché la dieta Fast funziona?
I nostri antenati erano abituati a mangiare poco e il dott. Michael Mosley ritiene che, alla luce delle nostre origini ataviche il digiuno è una situazione che favorisce lo sviluppo umano. La dieta fast per 5 giorni alla settimana non toglie nulla, si può continuare a fare la solita vita per cui non ci si sente frustrati o depressi non si è nervosi o irascibili. Fa bene alla salute perché ci purifica e alleggerisce la digestione e va bene sia per onnivori che per vegetariani.
Mantenendo questa divisione tra digiuno e normale alimentazione non si riprendono i chili persi e non si perde il tono muscolare, inoltre la dieta non rende irascibili o depressi. Fa bene anche alla salute rendendoci più resistenti a malattie come quelle cardiache e il diabete oltre che alcune forme tumorali. I kili in meno ci fanno sentire più agili ed energici, migliora anche l’aspetto della pelle.