Robe di Donne

Il calo del desiderio sessuale nella donna

On domenica, Giugno 2nd, 2013

donna_desiderio300A chi capita di dare la colpa ad un improvviso e martellante mal di testa per sottrarsi al rapporto sessuale indesiderato in quel momento? Oppure ad una improvvisa stanchezza che fa sprofondare nel sonno (finto) non appena stese sul letto? In realtà in questi casi il desiderio sessuale è calato e questo problema colpisce una donna su tre. La libido cala dopo i primi anni di matrimonio e la nascita di un secondo figlio e la donna preferisce la cura della famiglia e il lavoro dove concentra tutte le sue energie e non ha più forza per dedicarsi al sesso.

Ormai il partner è conquistato, è finito il momento della seduzione, la confidenza e il tran tran domestico soffocano ogni stimolo sessuale della donna che si adagia nella sua mancanza di libido soddisfatta da altre situazioni della sua vita affettiva. Non reagisce più e non è capace di capire e di risolvere il normale altalenarsi del desiderio sessuale.Questa situazione può accadere anche se la coppia è stabile, si vuole bene, ha una bella famiglia e non tanti problemi economici.

Che fare allora?

Va stimolata la complicità con il partner per affrontare il problema e scoprirne le ragioni.


Ma non sempre è possibile trovare soluzioni all’interno della coppia, qualche volta è necessario il coinvolgimento di una terza persona, uno psicologo o un sessuologo che non può far aumentare il desiderio della donna, ma può comunque aiutarla a capire come mai sia calato e aiutarlo nel ritrovare il gusto ed il piacere mediante una rieducazione al piacere.

Il sessuologo infatti può stimolare la coppia a riscoprire piccoli gesti che danno appagamento e piacere, ma non sono legati alla sessualità. Un massaggio, una carezza, il lavarsi reciprocamente con l’accordo tra i due che il contatto fisico non scaturirà in un rapporto sessuale. Cercare di ricavare piacere anche da un bell’abito, da una cenetta particolarmente gustosa o da un buon bicchiere di vino. Cercare assieme al compagno i gesti che danno maggior piacere anche mettendosi sinceramente in discussione per capire veramente la propria disposizione rispetto alla sessualità per riuscire a condividere nuovamente quella intimità iniziale che potrà stimolare nuovamente il desiderio.

Da un sondaggio online è emerso che solo il 12,5% delle donne è pienamente soddisfatta dei suoi rapporti sessuali, che il 45,5% ha un solo rapporto alla settimana e che solo il 45% confessa apertamente al partner che non ha voglia di intrattenere un rapporto. Pertanto il problema è più ampio di quanto si possa pensare e spesso le donne arrivano perfino a fingere un orgasmo, per poi dormire tranquille.

About - 31 anni, nata a Gorizia mi occupo di comunicazione web, come blogger, oltre che di educazione per l’infanzia e di Archeologia. Collaboro con diversi portali web e curo progetti off-line per la divulgazione e l'educazione nell'infanzia. Seguitemi su e Twitter.

Pubblicato in Coppia, Sesso
Displaying No Comments
Have Your Say

Lascia un commento