Robe di Donne

La calvizie femminile, rimedi naturali

On mercoledì, agosto 20th, 2014

download (1)La calvizie è la mancanza parziale o totale dei capelli che può presentare diversi stadi. I capelli nascono dai follicoli piliferi e sono composti di cheratina, una proteina che ne determina lo spessore mentre e la loro crescita dipende dalla papilla dermica che si trova nei bulbi dei capelli. Una scarsa produzione di cheratina causa la caduta di capelli e quando il numero di capelli che cadono è superiore al numero di capelli che crescono si tratta di calvizie.

I sintomi della calvizie sono i seguenti:

Zone prive di capelli sul cuoio capelluto
Ritrovare molti capelli tra i denti del pettine dopo essersi pettinati
Capelli che diventano più sottili e si diradano
L’attaccatura dei capelli che diventa più alta
Le cause e i fattori principali della calvizie sono:

La predisposizione genetica
L’assunzione eccessiva o la carenza di vitamine
Lo stress
Gli effetti collaterali di alcune medicine o terapie
Bassi livelli di estrogeni
L’avanzare dell’età
Un cattiva circolazione del sangue nel cuoio capelluto

I rimedi per la calvizie:

Molti rimedi si possono preparare a casa e sono facili da preparare.
L’olio di mandorle che è molto assorbente, ricco di minerali, di proteine e di vitamina B1. Bisogna mescolare 1 cucchiaino di olio di mandorle con 1 cucchiaino di succo di uva spina e applicare il composto sulle zone senza capelli con un leggero massaggio.
La cannella che controlla i livelli di colesterolo e di insulina, è un ottimo digestivo e combatte i microbi. Mescolare 1 cucchiaio di cannella, 2 o 3 cucchiai di olio di oliva e 2 cucchiai di miele, applicare sulle zone calve, lasciar riposare per 20 minuti e, poi risciacquare.
Il miele che inibisce gli agenti microbici della pelle; inumidisce e ringiovanisce le cellule; le sostanze che contiene, inoltre, controlla i livelli di glucosio e di insulina nel sangue.
L’uva spina indiana che contiene il ferro e di vitamina C, ed è uno degli alimenti principe nell’alimentazione ayurvedica. Bisogna mangiare ogni giorno l’ uva spina indiana per ringiovanire le cellule del cuoio capelluto oppure preparare una miscela di uva spina, shikakai e reetha in 2 o 3 litri di acqua che va bollita fin quando la quantità di acqua sii riduce di circa la metà. Applicare il composto sulle zone calve e lasciarlo per circa 3 ore, da ripeter ogni 3 mesi.

About -

31 anni, nata a Gorizia mi occupo di comunicazione web, come blogger, oltre che di educazione per l’infanzia e di Archeologia. Collaboro con diversi portali web e curo progetti off-line per la divulgazione e l’educazione nell’infanzia. Seguitemi su e Twitter.

Displaying No Comments
Have Your Say

Lascia un commento