Robe di Donne

La cura delle mani durante l’estate

On giovedì, luglio 31st, 2014

crema-per-le-maniCon le mani si compiono molte azioni ogni giorno: lavoro, scrittura, contatti con gli altri.
Ed è proprio per questo assiduo lavoro che esse compiono che occorre una cura attenta e costante per evitare che acqua, inquinamento, freddo le danneggino.
Per prima cosa fare attenzione ai detersivi soprattutto se si lava spesso. In questo caso andrebbero indossati guanti di gomma scegliendo dei modelli foderati all’interno con un rivestimento in cotone. Per lavarsi le mani è importante scegliere saponi e detergenti delicati a ph neutro o acido contenenti anche sostanze nutrienti e protettive che curino la pelle. Asciugare bene le mani dopo essersele lavate per evitare che l’acqua rimasta sulla pelle provochi screpolature. Inoltre, dopo averle ben asciugate, applicare massaggiando sulle mani una crema idratante.
Anche l’olio extravergine di oliva è un ottimo aiuto per le nostre mani. Rende morbida e liscia la loro pelle applicandone una piccola dose e massaggiando alla sera, prima di dormire.

In estate il dorso delle mani va protetto per evitare che il sole sia causa di rughe e macchie, In inverno il clima rende le nostre mani secche poiché la circolazione sanguigna si altera e la pelle non riceve in modo adeguato le sostanze nutritive. Si possono verificare irritazioni e rossori delle mani che vanno evitati con creme idratanti e nutrienti. Un brutto inconveniente invernale sono i geloni che possono essere leniti alternando bagni freddi e caldi che riattivano la circolazione. I rimedi naturali per le mani sono molto efficaci e poco costosi.
Ad esempio una crema nutritiva a base di miele e avena è molto semplice da preparare in casa. Sono necessari 5 cucchiai di avena, 2 cucchiai di miele e un tuorlo d’uovo. Mescolare gli ingredienti con cura fino ad ottenere una crema uniforme che va applicata alla mattina e alla sera, prima di andare a letto.
È una ottima cura naturale anche quella contenente il burro di karitè che penetra nel derma in profondità, e nutre dall’interno. Anche se il burro di karitè è piuttosto pastoso, non unge e la mano rimane asciutta e morbida.

Infine per combattere le macchie e le rughe va usato l’olio di rosa mosqueta che combatte i radicali liberi prevenendo l’invecchiamento cutaneo . Un uso costante di questo olio combatte anche dermatiti e piccole scottature, in quanto contiene antiossidanti naturali e vitamina C.

About - 31 anni, nata a Gorizia mi occupo di comunicazione web, come blogger, oltre che di educazione per l’infanzia e di Archeologia. Collaboro con diversi portali web e curo progetti off-line per la divulgazione e l'educazione nell'infanzia. Seguitemi su e Twitter.

Tag:,
Pubblicato in Bellezza
Displaying No Comments
Have Your Say

Lascia un commento