imagesIl momento della temuta prova costume si sta avvicinando a velocità supersonica e noi dobbiamo ancora smaltire le tossine e gli antiestetici cuscinetti di grassi accumulati durante l’inverno.
È necessaria una dieta d’urto che agisca su due fronti:deve ridurre l’apporto calorico a1400 calorie al giorno di cibi sani e controllati e deve facilitare l’eliminazione delle scorie.

La dieta è squilibrata e quindi non deve durare di più di una settimana e prevede:

Prima colazione:
2 bicchieri di acqua bollita tiepida
1 tazza di caffè d’orzo o tisana a base di asparago o vitis vinifera
5 fette di pane di soia con miele
Pranzo:
60 gr. di pasta condita con un velo di olio di oliva
100 gr. di tacchino o di pollo cotto ai ferri
2 fette di pane di soia
zucchine condite con un cucchiaino di olio
Oppure, sempre a pranzo:
120 gr. di bresaola o prosciutto crudo
1 ciotola di verdure fresche con 1 cucchiaio d’olio
5 fette di pane di soia
un frutto di stagione

Merenda:
2 yogurt magri senza zucchero
Cena:
minestra di verdura con 2 cucchiai di pastina o riso
filetti di merluzzo al cartoccio o pescespada ai ferri
2 fette di pane di soia
non mangiare MAI prodotti da forno levitati come grissini, crackers, biscotti, etc.
non usare zucchero, bevande zuccherate e dolci e non mangiare patate, pomodori, melanzane e legumi
bere solo caffè d’orzo, niente latte e formaggi.
Prima di andare a dormire bere un infuso a base di verrucosa, asparago e vitis vinifera che hanno un’azione depurativa.
Mi raccomando, la dieta dell’acqua non va seguita per oltre una settimana, ma al termine di esse sarete belle toniche e pulite.