LEGANERD_036485Il sudore è importante per il nostro benessere e la nostra salute soprattutto d’estate perché abbassa la temperatura corporea tramite l’espulsione di liquidi formati soprattutto da acqua. In tal modo il corpo si difende evitando che il calore che si accumula all’interno del corpo possa arrecare danni agli organi e alla loro funzionalità.

In estate il caldo aumenta e parallelamente aumenta anche il sudore e ci sono delle zone del nostro corpo preposte a questa funzione. Una di queste sono le ascelle, una zona poco areate e provvista di pieghe dove il sudore può accumularsi e stagnare con la conseguente formazione di batteri che possono emettere odori sgradevoli. In questo caso è importante utilizzare dei buoni deodoranti oltre che provvedere ad una accurata igiene personale. I detergenti da usare quotidianamente sulle ascelle dovrebbero avere un pH acido Infatti anche il pH della pelle tende verso l’acidità per assolvere al meglio il suo ruolo di difesa della pelle da microrganismi pericolosi, da batteri e funghi.

Utilizzare in abbinamento al detergente anche l’allume di potassio, chiamato anche allume di rocca, acquistabile in farmacia, che possiede proprietà antibatteriche e antifungine.
L’allume di potassio è una pietra inodore ed incolore che si trova in natura.
Noto fin dall’antichità quando veniva usato per fissare i colori sui tessuti, per la produzione del vetro, come emostatico e come deodorante naturale, funzione per il quale è ancora apprezzato soprattutto per le sue caratteristiche antibatteriche e anallergiche.
L‘odore sgradevole del sudore, che di per sé sarebbe inodore, è appunto provocato dai batteri che in esso si formano. Spesso i deodoranti sintetici in commercio coprono solo l’odore e impediscono un processo fondamentale e naturale come il sudore fisiologico. L’allume di rocca impedisce lo sviluppo batterico, causa dell’odore sgradevole, grazie alla sua componente salina che ostacola la formazione degli acidi e di conseguenza la proliferazione dei batteri, ma non incidono minimamente sulla sudorazione del corpo.

In commercio esistono varie forme di allume di rocca, anche a forma di stick, che, una volta fatta la doccia, va passato sul corpo bagnato. Si può anche bagnare la pietra e massaggialo sulle ascelle, sull’inguine e sui piedi. L’allume di rocca deposita sull’epidermide delle particelle saline che impediscono la formazione di batteri da cui derivano i cattivi odori. Se poi lo si desidera profumato basta bagnarlo e stendere sulla superficie una goccia di olio essenziale, spalmare bene e poi farlo asciugare. L’allume profumerà la pelle in modo delicato… ma bisogna riprofumarlo ogni volta.