booty barreBooty Barre è il nome di una nuova disciplina che arriva direttamente dall’America e che sta riscuotendo grande successo in tutto il mondo. I punti di forza di questo mix di danza, pilates e yoga si basano sulla perfetta combinazione tra forza, flessibilità e lavoro cardiovascolare. Un mix originale che aiuta ad ottenere un corpo snello, elastico e tonico e che si adatta a tutte le età ed i livelli di allenamento.

Il metodo Booty Barre è ideato da Tracey Mallet, personal trainer di numerose star di Hollywood, ex-ballerina professionista, Pilates master trainer ed autrice di alcune pubblicazioni di successo nel mondo del fitness che ha trasferito la sua esperienza in questa disciplina che combina diversi elementi e non è mai noiosa perchè ogni volta offre uno stimolo diverso.

Si lavora principalmente alla sbarra della danza (da qui il nome di questa disciplina) a corpo libero o con piccoli attrezzi come palle ed elastici. Ogni sequenza viene eseguita a ritmo di musica e cio’ rende la lezione coinvolgente e divertente. Tuttavia, non bisogna pensare a Booty Barre come un’attività indicata per ballerini e persone che hanno già una certa preparazione. Questo metodo, infatti, è estremamente versatile e può essere adattato per ogni esigenza. Tutti gli esercizi si basano su precisi concetti di biomeccanica del corpo essendo così sicuri da eseguire senza il rischio di infortuni.

Il metodo Booty Barre è vario e coinvolgente e prevede diversi protocolli di lavoro per lezioni sempre nuove.


Ad esempio, le lezioni Plus includono esercizi per la tonificazione muscolare alternati al lavoro cardiovascolare a intervalli, movimenti in isometria e piccole coreografie dinamiche, il tutto accompagnato dalla musica. Si può lavorare a corpo libero o con piccoli attrezzi come palle e manubri. L’obiettivo di questo tipo di lezione è stimolare il metabolismo, innalzare la frequenza cardiaca e tonificare i muscoli.

Le lezioni Flex and Flow, invece, prevedono l’utilizzo della banda elastica. Si lavora così principalmente sulla forza, ma si integra anche un lavoro aerobico per bruciare calorie e migliorare il sistema cardiovascolare. I movimenti “rubati”  alla danza permettono di migliorare la flessibilità e l’elasticità.

Booty Barre non è ancora presente in Italia, ma a Maggio partirà il primo corso di formazione per istruttori, un percorso articolato in due giornate in cui si apprenderanno le basi di questa entusiasmante disciplina. Contattami per tutte le informazioni.